Regole gestione dispute

Regole disputa commerciale ("Regolamento")

Capitolo 1 - Questioni generali

Articolo 1. Il presente Regolamento è adottato per gestire le controversie commerciali tra acquirenti e venditori, tutelare i legittimi diritti e gli interessi di acquirenti e venditori, e promuovere lo sviluppo sostenibile delle attività di e-commerce.

Articolo 2. Il presente Regolamento si applicano a:

1. I membri registrati del sito internazionale Italyintrade.com a www.Italyintrade.com ("Italyintrade.com Sito");

2. I membri che utilizzano uno qualsiasi dei prodotti o servizi sul Italyintrade.com Sito ("Soci");

3. I compratori che hanno condotto le operazioni di trading o di business per prodotti e / o servizi con i membri del Italyintrade.com sito.

Articolo 3. Se un acquirente o un venditore ha presentato una denuncia per commercio controversia Italyintrade.com o richiesto Italyintrade.com per gestire la disputa commerciale, l'acquirente e il venditore si considerano di aver letto, concordato e accettato il presente Regolamento. Italyintrade.com hanno il diritto di gestire le controversie in conformità alle disposizioni del presente Regolamento.

Articolo 4. Se un utente del Italyintrade.com Sito ("Utente") ha già stipulato un accordo con Italyintrade.com, i termini e le condizioni di tale accordo prevalgono sulle disposizioni del presente Regolamento. Se l'utente non ha stipulato alcun accordo contrattuale con Italyintrade.com prima, le disposizioni del presente regolamento si applicano per l'uso. Italyintrade.com avranno la piena discrezionalità per gestire tutte le questioni che non sono state esplicitamente affrontate dal presente regolamento. Tuttavia, la determinazione di Italyintrade.com sulle dispute commerciali non deve essere interpretato come responsabilità legali degli utenti esenti in relazione alla controversia commerciale.

Articolo 5. Italyintrade.com ha il diritto di modificare il presente Regolamento in qualsiasi momento. Le regole modificate adottano immediatamente effetto dopo essere stato pubblicato sul sito Italyintrade.com.

Articolo 6. Se una delle parti di una controversia commerciale è insoddisfatto con la soluzione della controversia o la determinazione di Italyintrade.com, la parte può chiedere di ricorso secondo le leggi e normative vigenti. Nonostante il fatto che le parti in causa hanno il diritto di cercare rimedi giurisdizionali, Italyintrade.com avrà ancora il diritto di imporre sanzioni nei confronti dell'Utente in conformità ai termini degli accordi applicabili con l'utente, il presente Regolamento o di altre regole e politiche di siti web del Italyintrade.com sito.

Capitolo 2 - Ambito di applicazione

Articolo 7. Italyintrade.com gestirà i seguenti tipi di controversie commerciali in queste regole:

1. l'acquirente si lamenta che l'Acquirente non ha ricevuto i prodotti ordinati;

2. l'acquirente si lamenta che i prodotti ricevuti dall'Acquirente sono diversi da quelli come concordato;

3. il venditore si lamenta che il venditore non ha ricevuto i pagamenti da parte dell'acquirente per i prodotti consegnati;

4. altre controversie commerciali che Italyintrade.com può accettare di gestire a esclusiva discrezione di Italyintrade.com.

Capitolo 3 - archiviazione e gestione dei reclami

Articolo 8. Per facilitare il processo e aumentare l'efficienza della gestione dei reclami, Italyintrade.com fornirà un sistema online per reclami ("Reclami Platform"). Parti in causa devono presentare reclami, contro-notifiche, sostenendo prove, ecc attraverso la Piattaforma reclami.

  Nel frattempo tutti disputa sarà gestito sistema supplementare.

Articolo 9. Quando un denunciante presenta una denuncia, egli compilare un modulo di presentazione denuncia sulla piattaforma reclami e fornisce tutti i relativi documenti giustificativi entro 20 giorni di calendario dalla presentazione del reclamo.

 Articolo 10. I documenti giustificativi di cui al precedente articolo sono:

1. Il contratto stipulato tra l'acquirente e il venditore e tutti i record associati di comunicazione;

2. Se il compratore lamenta di non ricevere i prodotti dal venditore, l'acquirente deve inoltre fornire la prova di pagamento;

3. Se le lamentele del venditore di non ricevere il pagamento, il venditore deve inoltre fornire la prova che i prodotti sono stati consegnati;

4. Se l'acquirente si lamenta i prodotti che sono, non come concordato, l'acquirente deve inoltre fornire la prova di ricevimento dei prodotti, nonché la prova che dimostra che i prodotti sono diversi da quelli a quanto stabilito (ad esempio il verbale rilasciato da un terzo organizzazione di partito);

5. altre evidenze che sostengono la denuncia.

Articolo 11. Se il denunciante non riesce a fornire i relativi documenti giustificativi entro il periodo di tempo richiesto, Italyintrade.com avrà il diritto di rifiutare di accettare la denuncia e chiudere il caso di conseguenza. Se il denunciante insiste a fare una denuncia, è tenuto a presentare una nuova denuncia, compilare un nuovo modulo di reclamo, e fornire tutte le pertinenti materiali di supporto di conseguenza.

Articolo 12. Italyintrade.com ha il diritto di esaminare i documenti giustificativi presentati dal denunciante, e decidere, a nostra esclusiva discrezione, se documentazione giustificativa sono tenuti a sostegno della richiesta. Se il denunciante non riesce a fornire documentazione giustificativa come richiesto dalla Italyintrade.com entro il termine di cui all'articolo 9, Italyintrade.com avrà il diritto di rifiutare di accettare la complaint.Italyintrade.com incoraggia le due parti a risolvere le controversie attraverso trattative amichevoli . Se le parti non riescono a raggiungere un accordo entro il termine indicato da Italyintrade.com, Italyintrade.com ha il diritto di gestire le controversie in conformità alle disposizioni del presente Regolamento.

Articolo 13. Se Italyintrade.com si impegna ad accettare la denuncia, Italyintrade.com notificherà il convenuto circa la denuncia via e-mail o telefono. Italyintrade.com avranno il diritto di richiedere al convenuto di, entro 3 giorni lavorativi, a presentare una contro notifica e relativi documenti giustificativi.

Articolo 14. Documenti per contatore avvisi includono:

1. Se il convenuto sostiene di aver consegnato i prodotti, il convenuto deve fornire la prova che i prodotti sono stati spediti (come lettera di trasporto aereo per i servizi di corriere, lettera di trasporto aereo, della polizza di carico, e così via);

2. Se il convenuto sostiene di avere rimborsato o hanno fatto tutti i pagamenti relativi, il convenuto deve fornire la prova di rimborso o di pagamento;

3. Se la resistente sostiene che i prodotti consegnati non è conforme con l'ordine, il convenuto deve fornire documenti come documenti di spedizione, fattura commerciale, rapporti di prova rilasciati da un organismo di terze parti, ed ecc sostenendo .;

4. altre prove per sostenere la contro notifica.

Articolo 15. Se il convenuto non riesce a presentare una contro notifica in tempo, o se i documenti giustificativi per il bando contatore non sono sufficienti per dimostrare l'avviso contatore, Italyintrade.com avrà il diritto di sospendere i conti del convenuto sul Italyintrade.com sito (compreso il conto fornitori diamante (s) e altri conti per servizi a valore aggiunto). Se il convenuto ha poi fornito i documenti giustificativi che il convenuto ha adempiuto l'obbligo di spedizione, pagamento, rimborsi, ecc, a seconda dei casi, o se le parti in causa hanno raggiunto un accordo, Italyintrade.com deve riattivare conto (s) del rispondente ed i periodi di servizio rilevanti sarà esteso per il periodo di sospensione.

Articolo 16. Se il convenuto non ha adempiuto agli obblighi nel tempo come accennato nel precedente articolo, o se il convenuto ha omesso di effettuare i vostri obblighi derivanti dall'accordo transattivo con il denunciante, Italyintrade.com ha il diritto di imporre sanzioni su il convenuto a norma degli articoli 27 e 28.

Capitolo 4. Determinazione delle controversie e delle sanzioni.

Articolo 17. Italyintrade.com incoraggia le parti a una controversia commerciale di risolvere la controversia attraverso negoziati amichevole, comunicazioni proattive.

Articolo 18. Italyintrade.com deve avere il diritto di decidere unilateralmente se tutti i documenti giustificativi sono sufficienti a dimostrare ogni questione controversa, e se una parte deve essere responsabile.

Articolo 19. Se una delle parti in causa ha apportato modifiche, emendamenti o falsificazioni di documenti giustificativi, Italyintrade.com avrà il diritto di fare immediatamente una determinazione contro quel partito.

Articolo 20. Il compratore e venditore adempiono gli obblighi di effettuare i pagamenti e offrire prodotti come concordato. Se una delle parti è in violazione degli obblighi convenuti, la parte inadempiente sarà responsabile. La parte inadempiente sarà responsabile di adempiere agli obblighi ad esempio, per effettuare pagamenti, consegnare i prodotti, fissare, scambio, restituire i prodotti, offerta per compensare la carenza nella quantità del prodotto, effettuare rimborsi.

Articolo 21. A meno che il compratore e il venditore hanno concordato altrimenti, se entrambe le parti hanno convenuto sulla quantità, prezzo, spese di spedizione, ecc dei prodotti, il venditore non può richiedere di aumentare i prezzi o per spese supplementari per i motivi come ad esempio l'aumento del costo delle materie prime, spese di spedizione, o aumento della quantità di ordine minimo, ecc Inoltre, il venditore non può rifiutare di consegnare i prodotti basati su questi motivi. Se il compratore non riceve i prodotti a causa di uno di tali motivi, il venditore è responsabile.

Articolo 22. L'acquirente è responsabile se i prodotti sono detenuti dalla dogana perché l'acquirente non possiede la qualifica di importazione, o di pagare i dazi doganali, o non specifica i requisiti di documentazione speciali al momento dell'acquisto di tipo speciale di prodotti . Se i prodotti sono ritenuti dalle abitudini per i problemi nei documenti di trasporto o altre cause imputabili al venditore, il venditore è responsabile. Se i prodotti sono detenuti perché sono limitati da essere importati o illegale, e se l'acquirente ha già la conoscenza e dovrebbero sapere che i prodotti sono così ristretta o illegale, quindi entrambe le parti sono responsabili, ma il venditore deve ancora fare un rimborso per l'acquirente. Se l'acquirente non ha davvero alcuna conoscenza del fatto che i prodotti sono limitati o illegale, il venditore è responsabile e fare un rimborso per l'acquirente.

Articolo 23. Il luogo di consegna è il luogo concordato tra l'acquirente e il venditore. L'acquirente non può chiedere di cambiare il luogo di consegna dopo che il venditore ha spedito i prodotti. L'acquirente è responsabile se il compratore non riceve i prodotti, perché l'acquirente ha fornito un indirizzo errato per la consegna o per altri motivi imputabili al compratore. Se il venditore non consegna i prodotti al luogo convenuto di consegna, il venditore è responsabile.

Articolo 24. Se i prodotti sono distrutte o danneggiate per motivi di forza maggiore, incidenti, problemi con i vettori, o per altri motivi non imputabili al venditore, quindi la ripartizione dei rischi è decisa in base al contratto tra l'acquirente e il venditore. Se il contratto non ha specificato la ripartizione dei rischi nelle circostanze, quindi le responsabilità ei rischi sono assegnati in base alle disposizioni della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci e le Condizioni commerciali internazionali (Incoterms). Se i rischi relativi sono a carico del venditore, il venditore è responsabile per la consegna o il rimborso, ecc Se i rischi relativi sono a carico dell'acquirente, il venditore è tenuto ad assistere l'acquirente a fare affermazioni nei confronti del vettore. Se il venditore si rifiuta di fornire tale assistenza, Italyintrade.com avrà il diritto di sospendere il conto (s) del venditore.

Articolo 25. Se l'acquirente si rifiuta di effettuare il pagamento per i prezzi completi o l'importo residuo sulla base del fatto che i prodotti ricevuti non sono come concordato, il grado di responsabilità di tale inosservanza è decisa caso per caso . Se i prodotti sono diversi in termini di funzione, il colore, le specifiche, o le dimensioni, o se i prodotti sono sostituendo inferiore up-to-standard prodotti, falsi, drogati, adulterati, prodotti utilizzati in sostituzione di nuovi prodotti, o ecc, quindi il venditore è responsabile a meno che l'acquirente ha preventiva conoscenza o ha concordato in anticipo. Se i prodotti sono contraffatti, inferiori, i prodotti che violano i diritti di proprietà intellettuale di terzi, o prodotti che sono sostanzialmente diversi dai dell'ordine come concordato, Italyintrade.com ha il diritto di imporre sanzioni sul venditore ai sensi dell'articolo 27 del presente regolamento, anche se l'acquirente ha la conoscenza preventiva o ha accettato in questi difetti in anticipo. Se il compratore ha conoscenza preventiva di tali difetti e tuttavia acquistato i prodotti, Italyintrade.com ha il diritto di imporre sanzioni sul compratore, a norma dell'articolo 28 del presente regolamento.

Articolo 26. Se il venditore inventa l'origine di fabbricazione, o fucine o utilizza senza autorizzazione il nome della società e l'indirizzo di un altro partito, punti per la certificazione di qualità, come marchi di certificazione, i marchi di marca famosa, certificato di quarantena, rapporti di qualità e di ispezione di quarantena, la verifica relazioni, ecc, il venditore è responsabile.

Articolo 27. Se il venditore o entrambi l'acquirente e il venditore dovrebbero essere responsabili per il default, Italyintrade.com deve avere il diritto di sospendere immediatamente l'account (s) del venditore sul Italyintrade.com sito senza rimborsare i contributi associativi o altre tasse di servizio (tra cui il Conto fornitore diamante (s) e di altri Value Added Account servizi). Italyintrade.com avranno anche il diritto di pubblicare la registrazione di tale risoluzione sul Sito Italyintrade.com e / o di altri canali.

   Se è stato raggiunto un accordo tra le parti in causa, e l'acquirente si ritrae la denuncia contro il venditore, Italyintrade.com avrà il diritto di esonerare il venditore dalla pena della chiusura del conto (s), a meno che la retrazione del compratore di denuncia è stata trovata a causa sul venditore persuasione, minaccia o coercizione.

Articolo 28. Se l'acquirente o entrambi il compratore ed il venditore dovrebbero essere responsabili di eventuali inadempienze, Italyintrade.com avrà il diritto di sospendere immediatamente l'account (s) del compratore sulla Italyintrade.com sito senza rimborsare commissioni di sottoscrizione o di appartenenza altre tasse di servizio (tra cui il Conto fornitore diamante (s) e di altri Value Added Account servizi). Italyintrade.com avranno il diritto di pubblicare le registrazioni di tale risoluzione sul Sito Italyintrade.com e / o di altri canali. Se la disputa è che l'acquirente non ha pagato l'ordine, se l'acquirente successivamente adempiuto gli obblighi di pagamento, quindi Italyintrade.com avrà il diritto di esonerare l'acquirente dalla pena della chiusura del conto (s).